Le regole dello smoking

Moda e Tendenze | di Samantha Primati | 21 gennaio 2011, 17:11

Cappotto, smoking e papillon Corneliani.

Che sia stato inventato dagli inglesi o dagli americani poco importa. Lo smoking rimane, dopo piA? di un secolo, la��abito formale piA? elegante nel guardaroba di un uomo.

smoking crowd

E, nonostante i cambiamenti repentini della moda, ha mantenuto nel tempo lo stesso aspetto (vai alla classifica).

James Dean 1955

Il tuxedo, come lo chiamano gli americani, si potrebbe definire la��abito da sera per lui. Non si indossa in tutte le occasioni, ma solo quando la��invito (black tie) lo richiede espressamente.A� Soprattutto non si utilizza come abito da cerimonia. Poche e semplici regole sono fondamentali per non sembrare un pinguino ed essere eleganti e a proprio agio.

Un minimo errore potrebbe rovinare la��effetto globale. PerchA� ogni uomo dovrebbe sentirsi The Man con addosso il suo smoking.

Colore: nero, concesso il blu scurissimo, per le sere in crociera e gli eventi alla��aperto la giacca puA? essere bianco naturale.

Tessuto: lana leggerissima.

Giacca: doppiopetto o monopetto. Nel caso sia monopetto meglioA� con un bottone solo. I revers devono essere di seta, a punta di lancia oppure con collo a scialle.

Lubiam

Pantaloni: sempre neri o blu scuro (dipende dal colore della giacca), con la cucitura esterna della gamba coperta da una banda di seta. La��orlo puA? essere un poa�� piA? corto rispetto a quello che si porta quotidianamente. Vietato il risvolto. Qualora si indossi la giacca bianca il pantalone deve essere sempre scuro.

Camicia: bianca in piquA� con polsini doppi. La��abbottonatura puA? essere nascosta e la decorazione dello sparato dovrebbe fermarsi un poa�� sopra la vita per evitare che si gonfi quando ci A? seduti.

il famoso Rat Pack, New York 1961

Cravattino: proprio perchA� la��occasione in cui si indossa si chiama black tie, deve essere nero. Mai bianco perchA� A? il colore riservato al frac. Il papillon dovrebbe essere sempre annodato a mano.

Fazzoletto da taschino: dona una nota di classe alla��abito. In lino bianco A? perfetto. A? concesso perA? anche rosso in seta. Per dare una nota di colore.

Fusciacca: o cummerbund dalla��hindi kamarband. Deve essere indossata in modo da coprire il punto vita. Sempre con la��aperura delle pieghe rivolta verso la��alto.

Calze: rigorosamente nere e lunghe al ginocchio. In lana leggera o seta, dipende dalla pesantezza della��abito.

smoking crowd

Scarpe: nere modello Oxford di vernice. Ma un paio di Oxorfd di vitello morbidissimo sonoA� concesse.A� Per gli audaci Pump con fiocco di seta nere.

Gemelli: in oro sono perfetti, cosA� come in oro e pietre dure scure. Portare gemelli ereditati e antichi A? sinonimo di stile.

Quando la stagione A? fredda e le temperature sono basse si puA? indossare sopra il tuxedo un semplice cappotto Chesterfield nero. Un fazzoletto bianco in cotone in una delle tasche della giacca per qualsiasi evenienza e le buone maniere completano 150 anni di tradizione sartoriale (vai alla classifica).

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.

  • blog