Open space

Motori | di Giada Barbarani | 03 luglio 2011, 13:47

Nome: Ferretti 720.

Cantiere: Ferretti Yachts, brand del Gruppo Ferretti (Ferretti Yachts, Pershing, Itama, Bertram, Riva, Mochi Craft, CRN, Ferretti Custom Line).

Progetto: tra lo studio Zuccon International Project, l’AYT – Advanced Yacht Technology – il centro di ricerca e progettazione del Gruppo, il team di architetti e designer del centro stile Ferrettigrouop.

Lunghezza: 22 metri.

Larghezza: 6 metri.

Motori: due MTU 10V 2000 M92 con una potenza di 1381 mhp, oltre a una motorizzazione opzionale MTU 10V 2000 M 93 da 1524 mhp.

Velocità: con la motorizzazione maggiore la velocità massima  è di 33,5 nodi, quella di crociera di 30 nodi (dati preliminari).

Esterni: linea accativante e sportiva, roll bar con bimini top integrato di nuova concezione e una vetrata continua che si sviluppa lungo il ponte principale. Il pozzetto è un salotto all’aperto, con grande tavolo che ospita fino a 10 persone. Nel flyin bridge, c’è un ampio dining con tavolo a U, zona grill e frigorifero.

Interni: living con comodo divano a L e divanetto a due posti, dinind con grande tavolo custom made realizzato da Cantori. Di fronte all’ampia cucina, una comoda dinette con due divanetti, utilizzabile anche come zona carteggio poiché si trova in diretta comunicazione con la plancia.

Lower deck: la suite armatoriale, posizionata al centro, gode del baglio massimo. Verso prua, si incontrano due comode cabine don letti doppi e la cabina Vip, completamente a prua. La zona crew è completamente separata dalla zona armatore/ospiti.

Perché: “Il nuovo progetto trae origine dall’innovativo concept di cui il Ferretti 800 è stato il capostipite, ovvero la capacità di creare un equilibrio tra lo stile classico-contemporaneo di Ferretti Yachts e un gusto per gli interni moderno unito a un design esterno di grande impatto. Il tutto senza dimenticare quei valori indiscutibili di qualità, funzionalità degli spazi, comfort e performance per i quali il Gruppo Ferretti non scende a compromessi”, racconta Alessandro Tirelli, Brand Manager Ferretti Yachts.

In più: la classifica degli open.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento