Legami di culto

Moda e Tendenze | di Samantha Primati | 08 marzo 2012, 12:26
  • Dragoni in occasione dell\'anno cinese del Dragone

    Dragoni in occasione dell’anno cinese del Dragone

  • Vittoria Puccini

    Vittoria Puccini

  • Concept Store

    Concept Store

L’estate è il periodo dei tormentoni e delle mode che si annodano ai polsi. E l’oggetto di culto di quest’estate sarà una creazione di Cruciani. Si tratta di un braccialetto realizzato artigianalmente con ago e filo. Un gioiello artigianale che è stato creato per la prima volta nell’estate del 2011 fatto di 7 piccoli quadrifogli portafortuna ed è subito diventato un oggetto da avere. Rieditato nel settembre 2011 per raccogliere fondi in favore del Giappone diventa infatti un progetto charity per la città di Fukushima: Cruciani x 3/11 (guarda la classifica dei grandi marchi ecofriendly). Oggi il braccialetto esiste in cinque preziosissime versioni (Quadrifoglio,Fukushima,Ponte Milvo, Una promessa d’Amore e Dragone) ognuna declinata nei colori dell’arcobaleno (si può acquistare nei flagship Cruciani di Milano e Forte dei Marmi). In pochi mesi il braccialetto Cruciani ha raggiunto il gotha degli oggetti di culto, arrivando a quota 2.670.000 pezzi venduti in tutto il mondo. E sono da poco state definite le prime date di apertura di negozi Cruciani C progettato dall’Architetto Marcello Pianosi, con all’interno completa esposizione di tutti i soggetti di questi gioielli ad ago made-in-Italy. Madrid, Hong Kong, Chengdu, Palma de Maiorca (Porto Portal), Seoul, New York, Verona, Shanghai e Abu Dhabi saranno le prossime città a ospitare il concept store del piccolo gioiello di filo. Una vera e propria febbre che ha contagiato anche moltissime celebrities, come Vittoria Puccini, che hanno sfoggiato al polso questi coloratissimi gioielli.

Lascia un commento