Archivio Faliva

Arte e Design | di Samantha Primati | 28 maggio 2012, 11:14
  • Roberto Faliva, manifestazione studentesca vicino al Provveditorato agli Studi, Cremona 1969

    Roberto Faliva, manifestazione studentesca vicino al Provveditorato agli Studi, Cremona 1969

  • Angelo Faliva, Mina Mazzini detta la “tigre di Cremona”, Circo Togni, Cremona 1959

    Angelo Faliva, Mina Mazzini detta la “tigre di Cremona”, Circo Togni, Cremona 1959

  • Giuseppe Faliva, Gino Bartali e Fausto Coppi, Cremona, 1953

    Giuseppe Faliva, Gino Bartali e Fausto Coppi, Cremona, 1953

  • Giuseppe Faliva, biciclette in riva al Po, Cremona 1961

    Giuseppe Faliva, biciclette in riva al Po, Cremona 1961

  • Giuseppe Faliva, Ugo Tognazzi allo stadio Zini, Cremona 1983

    Giuseppe Faliva, Ugo Tognazzi allo stadio Zini, Cremona 1983

  • Roberto Faliva, bambini al Bosco ex Parmigiano, Cremona 1962

    Roberto Faliva, bambini al Bosco ex Parmigiano, Cremona 1962

Alla Galleria BelVedere di Milano in mostra una quarantina di immagini in bianconero realizzate da Angelo Faliva e dai figli Roberto e Giuseppe, raccontano la storia di Cremona, dal dopo guerra agli anni Settanta. Da Mina con il tigrotto al grande Ugo Tognazzi, dalle mitiche auto della Mille Miglia agli indimenticati Bartali e Coppi, accanto a una selezione di foto che mostrano scorci di vita quotidiana: le manifestazioni, i bimbi e i volti di chi lavora o si diverte.

Fino al 1 giugno 2012

Lascia un commento