I bermuda

Moda e Tendenze | di Simonetta de pasca - still life di roberto sorrentino - gentleman | 30 maggio 2012, 13:25
  • T-shirt Intimissimi (16 €), pull Coast Weber Haus (280 €), cintura Fabrizio Mancini (90 €), bermuda Hackett London (130 €), sneakers Pirelli PZero (189 €).

    T-shirt Intimissimi (16 €), pull Coast Weber Haus (280 €), cintura Fabrizio Mancini (90 €), bermuda Hackett London (130 €), sneakers Pirelli PZero (189 €).

  • Polo Ralph Lauren (90 €), bermuda Etiqueta Negra (140 €), cintura Fabrizio Mancini (90 €), mocassino stringato Vans (75 €).

    Polo Ralph Lauren (90 €), bermuda Etiqueta Negra (140 €), cintura Fabrizio Mancini (90 €), mocassino stringato Vans (75 €).

I bermuda, i classici pantaloni corti sopra il ginocchio, prendono il nome dell’omonima località dell’Atlantico settentrionale meta del turismo degli americani negli anni 30-40 e nascono dal divieto di una legge locale che proibiva alla donne di mostrare le gambe totalmente nude. Da quel momento sono entrati di prepotenza nel guardaroba maschile. Ma esiste ancora un divieto dettato dal buongusto e dall’eleganza: non devono mai essere indossati in città, neanche a Ferragosto. Per il resto, via libera al proprio gusto: per uno stile casual chic, perfetto il look bianco e blu; per i più brillanti, meglio un mix di colori.

Lascia un commento