Golf Court

Viaggi e Sapori | di Giada Barbarani | 12 luglio 2012, 11:19
  • La club house del Picciolo Golf Club, a Castiglione di Sicilia.

    La club house del Picciolo Golf Club, a Castiglione di Sicilia.

  • Uno scenario unico per tutte le 18 buche del percorso.

    Uno scenario unico per tutte le 18 buche del percorso.

  • Il green di una delle 18 buche del link par 72.

    Il green di una delle 18 buche del link par 72.

  • L\'Etna domina il paesaggio.

    L’Etna domina il paesaggio.

  • Le 18 buche si snodano tra ulivi e ginestre, noccioleti e filari di vigneti.

    Le 18 buche si snodano tra ulivi e ginestre, noccioleti e filari di vigneti.

Indirizzo ben conosciuto dagli amanti del golf, è stato, infatti, il primo 18 buche realizzato in Sicilia nel 1989, il Picciolo Golf Club sorge in uno scenario unico: all’interno del Parco dell’Etna, in un anfiteatro naturale sul versante settentrionale della montagna. Le 18 buche par 72, disegnate dall’architetto Luigi Rota Caremoli, unico italiano a essere ammesso al British Golf Courts Architects, si snodano tra noccioleti e filari di vigneti, ginestre e il verde dei monti Nebrodi, e tutto il percorso è dominato dal vulcano. Caratteristici i tee di partenza della buca 5 (par 3) incastonati nella lava, così come il green della 7 (par 5), rialzato e protetto sul lato destro da un bunker e su quello sinistro da una zona costituita da un’antica colata lavica. La più suggestiva, e la più facile, rimane la buca 15 (un par 3, con birdie alla portata di put), con l’Etna sullo sfondo.
Finite le 18 buche, l’indirizzo per rilassarsi a bordo piscina o nella Spa è l’Etna Golf Resort & Spa: solo 98 camere realizzate secondo i canoni della tradizione locale. La sera, da provare il ristorante dell’albergo, dove le ricchezze del territorio trovano la loro massima espressione in piatti estrosi, il tutto accompagnato da una ricca cantina con vini prodotti dalle locali aziende vinicole.

Per chi volesse esercitare lo swing anche su altri campi, le classifiche dei migliori golf resort: dalla Grecia alla Spagna, dal Marocco alla Repubblica Domenicana, senza dimenticare gli indirizzi italiani.

Lascia un commento