Golosaria

Viaggi e Sapori | di Cristina Cimato | 15 novembre 2013, 16:56

Birra agricola, dolci e alto artigianato in scena a Golosaria Milano, dal 16 al 18 novembre

La kermesse del gusto organizzata da Paolo Massobrio e Marco Gatti, giunta all’ottava edizione, raduna negli spazi di Superstudio PiA? di via Tortona gli agricoltori e i produttori alimentari, fra cui caseifici, pasticcerie, birrifici, frantoi.
Prodotti eccellenti che hanno dietro di sA� storie uniche, come il Riso di Nori di Eleonora Bertolone, 26 anni, laureata in economia, che ha reimpiantato e produce nel vercellese antiche varietA� di riso, o i ragazzi di Mastri Speziali, neolaureati che producono zafferano alle porte di Milano.

A�Il bello di Golosaria, soprattutto quest’annoA�, dichiara Paolo Massobrio, A�A? il debutto di tante novitA� alimentari, dalla birra agricola, ai magnifici dolci italiani ai prodotti salutistici. Golosaria che ha il patrocinio di Expo 2015 si colloca come un evento di avvicinamento al grande appuntamento, mostrando una incredibile dinamicitA� del settore alimentare italiano, che sceglie questo appuntamento per testare le novitA�A�.
In piena crisi economica il settore agricolo A? la��unico (o quasi) a registrare una crescita in Italia. E se industria (-5,8%) e servizi (-1,1%) arrancano, A? proprio il settore primario a registrare un aumento del PIL prodotto pari alla��1,1% secondo la��ISTAT. A questo, si accompagna un incremento delle assunzioni del 3,6%. E ancora, il numero delle aperture delle aziende agricole ha superato quello delle chiusure; un settore che nonostante le difficoltA� riesce ad aumentare l’export e fa segnare una significativa nascita di nuove imprese (+46%).


I numeri di Golosaria
140 produttori selezionati dalla guida Golosario
100 cantine Top Hundred
50 appuntamenti con gli chef del Golosario, degustazioni e barbecue

A Golosaria viene presentato in anteprima il piatto per EXPO 2015: 40 ristoranti di Milano stanno realizzando un piatto che metta da��accordo tutte le cucine del mondo, le religioni, le culture.

www.golosaria.it

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.