Irene Kung

Arte e Design | di Cristina Cimato | 27 novembre 2013, 16:19
  • Acero rosso

    Acero rosso

  • Ginko

    Ginko

  • Magnolia

    Magnolia

  • Albero neve

    Albero neve

  • Albero primavera

    Albero primavera

  • Albero vento

    Albero vento

  • Albero genitore

    Albero genitore

  • Albero inverno

    Albero inverno

  • Filodendro

    Filodendro

  • Sycamore

    Sycamore

Dopo le sue poetiche cittA� invisibili, la fotografa Irene Kung torna con La foresta della��anima, mostra che inaugura giovedA� 28 novembre presso le sale di Forma Galleria, a Milano.

Se a Lucca, fino al 15 dicembre in occasione di PhotoluxA�(festival internazionale della fotografia), si puA? osservare l’approccio di Irene Kung alle cittA�, che diventano luoghi carichi di mistero, immortali ma denudati di vitalitA�, avvolti dal silenzio di sfondi monocromatici, puri e immobili, nello spazio milanese si svelano le nuove immagini di Irene Kung.A�Qui il suo sguardo si posa sulla natura, innescando un rapporto empatico con gli alberi e le loro solitarie silhouette, che si vestono di colori esuberanti.A�Le poetiche magnolie, gli aceri e il ginko riempiono gli spazi, dirompono dalla monocromia degli sfondi.
Tra i primi scatti del suo progetto ci sono gli ulivi, ritratti in tutta la loro potenza e maestositA�, stagliati su uno sfondo nero.

La foresta della��anima di Irene Kung
Fino all’ 11 gennaio 2014
www.formafoto.it

Comments are closed.

  • blog