Un mese al top

Arte e Design | di stefano cosenz | 16 febbraio 2015, 09:48

Londra sfida New York a febbraio nel settore delle aste della��arte moderna e contemporanea.

La vendita serale di arte moderna del 3 febbraio di Sothebya��s registra il piA? alto totale nella storia delle aste londinesi, 247 milioni di euro, con la partecipazione di collezionisti e dealer da 35 nazioni, con la��85,33% dei lotti venduti. Nei top ten quattro posizioni sono occupate da opere di Claude Monet, tra cui il top lot, Le Grand Canal del 1908, venduto per 23.669.000 sterline (31.392.238 euro).

Painting (Women, Moon, Birds), di Joan MirA?.

Nella successiva vendita serale di Christiea��s del 4 febbario, che ha fatturato 194 milioni di euro con la��88% dei lotti venduti, sorprendente risultato in prima posizione di una��opera di Joan MirA? del 1950, Painting (Women, Moon, Birds) che A? volata a 15.530.500 sterline (23.540.828 euro) contro una stima di 4/7 milioni di sterline.

Abstraktes Bild, di Gerhard Richter.

Il 10 febbraio entra in scena la��arte contemporanea da Sothebya��s: la vendita serale, con un fatturato di oltre 166 milioni di euro e la��86,7% dei lotti venduti, porta a Gerhard Richter un nuovo record mondiale di 30.389.000 sterline (40.955.359 euro) contro una stima di 14/20 milioni di sterline per il suo olio Abstraktes Bild del 1986. Si tratta di una delle piA? grandi opere della��autore tedesco che era stata venduta da Sothebya��s nel 1999 per 607.500 dollari. Nella stessa vendita, record in sterline per un Concetto Spaziale, Attese del 1965 di Lucio Fontana, proveniente dalla collezione svedese Hoglund, bianco con ben 23 tagli, aggiudicato per 8.381.000 sterline (11.295.103 euro) contro una stima di 5/7 milioni di sterline.

Intersuperficie Curva Bianca, di Paolo Scheggi.

La vendita serale di Christiea��s di arte contemporanea della��11 febbraio fattura oltre 157 milioni di euro e il 92% dei lotti venduti: in prima posizione una��opera di Cy Twombly del 1970, Untitled (New York City) che spunta 19.682.500 sterline (26.472.963 euro) con stima a richiesta, una delle sue piA? celebri lavagne. La vendita ha visto pure il nuovo record mondiale per la��italiano Paolo Scheggi, con Intersuperficie Curva Bianca, venduta per 1.585.083 euro contro il precedente record di 573.300 euro nel maggio 2014.

Circle of Animals/Zodiac Heads, di Ai Weiwei.

La vendita serale di arte contemporanea del 12 febbraio di Phillips, nella loro nuova sede londinese di Berkeley Square, totalizza quasi 24 milioni di euro, col 93% dei lotti venduti: il top lot A? del cinese Ai Weiwei con Circle of Animals/Zodiac Heads venduto per 2.882.500 sterline (3.891.375 euro).

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.

  • blog