The traveller

di ilaria de bartolomeis | 30 aprile 2015, 09:03

Santorini, dove nasce la bellezza

Come molti dei grandi eventi della natura anche questo A? stato preceduto da un cataclisma, di dimensioni sicuramente ridotte rispetto al Big Bang, ma dalle conseguenze altrettanto sorprendenti. CosA� 3.600 anni fa, nel Mar Egeo, una��esplosione ha fatto sprofondare due vulcani formando la Caldera di Santorini, quella straordinaria laguna circolare stretta in un abbraccio dalla��isola greca. Oggi, questo luogo, in cui si respirano atmosfere ancestrali e si gode di una calma da��altri tempi, offre uno dei panorami piA? straordinari del Mediterraneo, ma soprattutto regala tramonti di una bellezza sconvolgente.

Qui, nei pressi di Imerovigli, a picco sul mare, aggrappato sulla roccia rossa e nera della��Isola di Santorini, a 350 metri di altitudine, si trova il Grace Hotel, una struttura elegante, tranquilla e intima in cui godere dei migliori comfort della��hA?tellerie contemporanea e lasciarsi incantare dalla vista privilegiata sulla Caldera. Una��esperienza mozzafiato, resa ancora piA? eccezionale se vissuta dalle piscine private delle suite. Un infinity pool che sembra il naturale proseguimento del mare disegna la��edificio di muratura candida in tutta la sua lunghezza e ospita intorno a sA� i tavoli ben apparecchiati del ristorante che offre una cucina mediterranea fusion in cui lo chef greco Spiros Agious reinterpreta i piatti della tradizione locale.

Nelle camere, come in tutto il Grace Hotel, il bianco A? protagonista, interrotto solo da qualche dettaglio a contrasto e da alcune icone del design, come le sedie di Charles & Ray Eames e le lampade di Michele De Lucchi, la cui purezza delle forme A? esaltata dal minimalismo degli ambienti. Una Spa offre trattamenti di benessere per riequilibrare mente e corpo; gli stessi rituali sono proposti anche come programma su misura direttamente in camera. Da 390 euro. gracehotels.com

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.

  • blog