West Village

Case di lusso | di in collaborazione con www.luxuryestate.co | 05 maggio 2015, 15:25

Il rampollo Nat Rothschild mette in vendita la sua casa newyorkese

Nathaniel Rothschild ha alle spalle una vera e propria dinastia di avi con uno straordinario senso degli affari. Lui, perA?, ha battuto ogni record, diventando un genio della finanza quando aveva una trentina d’anni appena: A? quindi uno degli uomini piA? ricchi ed influenti del Regno Unito, tanto da possedere un patrimonio praticamente inestimabile e ancor piA? vasto di quello di suo padre, dei suoi zii, dei suoi nonni e cosA� via. Vanta un parco macchine degno di una star hollywoodiana, un guardaroba che neanche la piA? accanita delle fashion victim e varie dimore sparse qua e lA� per il mondo. Una di queste si trova nella Grande Mela, piA? precisamente nel West Village. Nonostante questo immobile su due livelli sia semplicemente meraviglioso, Nat ha deciso di venderlo. La cifra richiesta A? di 17,5 milioni di dollari, che il rampollo britannico investirA�, molto probabilmente, nell’acquisto di una casa piA? grande.

Questa graziosa villetta a schiera, in stile prettamente newyorkese, si compone di zona giorno, due camere da letto e tre bagni, per un totale di 464 metri quadrati di spazio. Completa questa lussuosissima residenza un giardino a dir poco spettacolare. Quest’oasi verde, completa di doccia all’aperto, A? stata appositamente disegnata dalla talentuosa Miranda Brooks. Anche le stanze sono state progettate e arredate da un illustre interior designer, dal momento che un finanziere del calibro di Rothschild non deve certo badare a spese. L’affascinante Nat ha lasciato carta bianca a David Mlinaric, che ha trasformato l’immobile in una dimora lussuosa e per nulla pacchiana.

Il risultato A? assolutamente straordinario: in ogni singolo ambiente di questo immobile di prestigio a New York regna un’incredibile armonia tra stili ed elementi completamente diversi tra loro. Il professionista cui l’ex proprietario si A? rivolto A? infatti riuscito a combinare in maniera egregia il legno con il laminato, l’acciaio con la pelle, i tessuti colorati con il marmo. Un mix che si nota soprattutto in soggiorno, dove le lampade da tavolo dal design retrA? si sposano meravigliosamente bene con i due divani ad “L”, entrambi caratterizzati da linee contemporanee. Accade la stessa cosa nella stanza padronale, dove l’azzurro della testata del letto e del sofA� risalta grazie alla splendida luce naturale che trapela dalle finestre a ghigliottina alte sino al soffitto. Sono ipermoderne, invece, la cucina, in cui dominano il marmo e l’acciaio inox, e la biblioteca, dove ci sono talmente tanti scaffali da fare invidia anche alla piA? fornita delle librerie di Manhattan.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.