Impronte digitali

di giada barbarani | 13 luglio 2015, 13:41

I mocassini da guida da personalizzare. E da acquistare online. Con testimonial da seguire sui social. Ecco Driver made to order, il nuovo progetto di Ferragamo

Alex Ljung, co-fondatore di SoundCloud, testimonbiale del progetto di Salvatore Ferragamo.

Alex Ljung, co-fondatore di SoundCloud, testimonbiale del progetto di Salvatore Ferragamo.

Scegliere le scarpe A? un gioco da ragazzi, se si parla delle Driver di Ferragamo. Dal 2007, anno della presentazione della��iconica calzatura, questo modello dal design essenziale, ispirato alla guida delle auto sportive, A? diventato un must have nel guardaroba del gentleman contemporaneo, attento alla��artigianalitA� e al comfort. E, proprio considerando queste esigenze, la maison ha deciso di lanciare una nuova versione personalizzata: la Driver MTO (made to order), interamente customizzata, in oltre 100 varianti. Coccodrillo, struzzo, condor calf e visone suA?de, declinati nei toni del nero, ultramarine, nicotine e antique saddle, zaffiro, grigio, rosso fiamma e bianco ottico, per la tomaia. La��iconico Gancino con finitura en pendant: in oro lucido, palladio spazzolato, blu metallizzato o grafite. Si puA? scegliere, poi, anche la tonalitA� della suola con inserti in gomma: cherry, testa di moro, fog e navy. Immancabili, le cifre alla��interno della scarpa. Il tutto si puA? fare comodamente online, su driver.ferragamo.com: divertente e facile, appunto, come un gioco da ragazzi. E per evidenziare il lato digital del progetto, Ferragamo ha scelto tre testimonial mediatici: Alex Ljung, co-fondatore di SoundCloud, sito che permette ai musicisti di promuovere e distribuire la loro musica, il pilota Mathias Lauda (figlio di Niki) e il fotografo (e marito della modella Olivia Palermo) Johannes Huebl. Da seguire questa��estate nelle loro vacanze italiane con la��hashtag #FerragamoEscape.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.

  • blog