Un regalo da Dea

Motori | di giada barbararani | 14 dicembre 2015, 17:11

Per festeggiare i 60 anni della leggendaria DS, la macchina disegnata dalla��italiano Flaminio Bertoni che ha rivoluzionato la storia delle quattroruote, un cofanetto in edizione limitata. Il regalo perfetto per appassionati e collezionisti.


Un’opera d’arte industriale, premiata alla Triennale di Milano; una scultura semovente, disegnata dal pittore e scultore Flaminio Bertoni; immortalata dall’obbiettivo dei piA? grandi fotografi internazionali (Henry Cartier-Bresson, Robert Doisneau ed Helmut Newton, solo per citarne alcuni) e impressa per sempre nel mondo dei fumetti (come dimenticarsi l’ispettore Ginko di Diabolik al suo volante): l’auto piA? amata da grandi dirigenti, politici, industriali e non solo, la DS, compie 60 anni. Era il 6 ottobre 1995 quando la DS 19 fa il suo esordio al Salone di Parigi, sotto la maestosa volta del Grand Palais (qui sopra, in basso a destra). Le sue linee alla��avanguardia, rivoluzionarie ed eleganti, lasciano i visitatori a bocca aperta, tanto che alla fine della prima giornata sono giA� stati venduti 12mila modelli e, alla chiusura del Salone, gli ordini registrati salgono a 80mila.A� Non si tratta solo di una vera e propria scultura, ma di un concentrato di tecnologia: dalla sospensione idropneumatica che regala una tenuta di strada e un comfort mai visti fino ad allora alla frenata idraulica estremamente potente che permette una riduzione sorprendente delle distanze di frenata.


LEGGI ANCHE

LA STORIAA� DELLA LEGGENDARIA DS, TRA PRESENTE, PASSATO E FUTURO


Per festeggiare questo anniversario, un cofanetto in edizione limitata (due tirature di 60 esemplari ciascuna) che, per finiture e contenuti, rimanda allo spirito DS: il contenitore esterno A? in rovere, rivestito con la stesse pelle naturale che foderava le lussuose poltrone delle DS Pallas; cosA� come le cuciture, che hanno la medesima spaziatura di quelle originali e la maniglia laterale produce quella interna della vettura. L’interno, invece, A? intagliato con un raggio laser che ha disegnato la trama DS, impreziosito da un vero monogramma, lo stesso che decora le DS di oggi.

All’interno del prezioso cofanetto (ordinabile a: info@archiviostoricocitoreoen.info), un racconto del giornalista Michele Serra, le impressioni del critico francese Roland Barthes sul lancio della nuova CitroA�n, un frammento grafico di Diabolik con commento diA�Mario Gomboli, direttore generale della casa editrice Astorina che edita il fumetto; cinque immagini fotografiche scattate su pellicola e riporodotte su carta fotografica che ritraggono vari mo0delli e versioni della DS e la riproduzione della brochure di vendita del tempo, con gli scatti di Helmut Newton (sopra, una foto dell’epoca). Un regalo perfetto per gli appassionati e i collezionisti.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.