Pear Tree House

Case di lusso | di in collaborazione con www.luxuryestate.com | 18 novembre 2016, 18:07

La casa delle favole costruita attorno a un albero di pero

No, non A? la casa di una favola, anche se potrebbe tranquillamente esserlo: si chiama Peer Tree House (ovvero la casa dell’albero di pero) ed A? una struttura in chiave prettamente verticale la cui particolaritA� sta proprio nell’essere stata costruita attorno a un albero di pere. Non si tratta certo di un albero qualsiasi, bensA� di un pero dell’etA� di cento anni che, unico nella zona, ha resistito alle intemperie e alla siccitA� patita nei decenni e che ha raso al suolo questo antico frutteto. E probabilmente A? proprio per celebrare la tenacia e la longevitA� di questo albero che Jake Edgley – architetto fondatore del celebre studio di architettura e design Edgley - ha pensato di progettare e costruire una lussuosa abitazione londinese su misura, per esaltare questo piccolo prodigio della natura, mettendolo al centro di un’architettura solida e pensata per ricreare un contesto familiare.

Tuttavia il progetto originario A? un po’ cambiato e Pear Tree House non A? diventata una casa uni-famigliare, con tanti bambini intenti a correre attorno all’albero di pero, bensA� un hotel moderno e luminoso che sorge a Dulwich, nella parte meridionale di Londra, dove un tempo proliferava un rigoglioso frutteto risalente all’epoca vittoriana. Il pero che dA� il nome alla casa si trova in un cortile interno e il suo fine principale (oltre a quello di essere ammirato dai numerosi visitatori che ogni anno soggiornano all’interno della struttura) A? quello di fungere da centro e da cuore pulsante di questo hotel perfettamente geometrico, diviso in due blocchi rettangolari. Promemoria simbolico con riferimento all’uso precedente del sito, il pero puA? essere ammirato dall’interno della struttura grazie alle imponenti vetrate che partono dal pavimento per arrivare al soffitto, affacciandosi proprio all’interno del cortile.

Il tema della verticalitA� viene riproposto e declinato in forme diverse in tutta la proprietA�, a partire appunto dalle finestre per finire a dettagli architettonici quali gli alti soffitti interni. Gli ambienti sono dominati dal legno (anche in questo caso si tratta di un evidente omaggio alla natura), e persino le pareti in cemento al loro interno contengono un po’ di natura, dal momento che il loro scheletro A? realizzato pur sempre da pannelli di legno. I pavimenti, infine, sono di cemento e legno arricchiti da elementi in ottone che si prestano a essere permeati dal calore.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.