Borgo Egnazia

Viaggi e Sapori | di giada barbarani | 08 marzo 2017, 14:57

Per vivere la tradizione, la cultura e i sapori della Puglia, l’indirizzo giusto è Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano. Una meta da scoprire e riscoprire. In ogni stagione

La scorsa estate è bastata una foto su Instagram di Madonna a Borgo Egnazia per riaccendere i riflettori su quello che è stato premiato come l’albergo più bello del mondo da Virtuoso, network internazionale di luxury travel. Riaccendere, perché questo resort pugliese, a due passi dal parco archeologico di Egnazia, nelle campagne di Savelletri, grazie anche al jet set internazionale, vive una stagione di successi. Memorabili, nel 2014, le nozze da Mille e una Favola della terzogenita del magnate indiano dell’acciaio, Pramod Agarwal; come quelle, nel 2012, di Justin Timberlake e Jessica Biel. Sullo sfondo, l’inconfondibile architettura di Borgo Egnazia, un luogo incantato, dove unicità e autenticità si fondono creando qualcosa di inedito, un «Nowhere else place», come raccontano i proprietari, la famiglia Melpignano che, da anni, cerca di coniugare la Puglia con il lusso, con l’accoglienza raffinata e con la ricchezza culturale, per attrarre un turismo d’èlite 12 mesi all’anno, conquistandolo con la bellezza e l’unicità del territorio. Prima con la Masseria San Domenico, ex casa vacanza di famiglia che vanta una delle migliori Spa per la talassoterapia; poi con la Masseria Cimino, agriturismo-boutique; la Masseria Le Carrube e il San Domenico Golf Club, un 18 buche aperto tutto l’anno. Una formula di successo esportata anche a Londra, con San Domenico House.

Ma il fiore all’occhiello è Borgo Egnazia, costruito nel 2010 dall’architetto fasanese Pino Brescia ex novo, anche se l’effetto è quello di ritrovarsi in un borgo antico. A partire dal tufo, la pietra locale utilizzata per realizzare le varie architetture che compongono il villaggio: dalla torre dell’orologio nella piazzetta alla Corte (che ospita le camere), dal Borgo (che ricorda un tipico centro storico rurale, con gli appartamenti e le case) alle ville private. Un luogo in cui non sentirsi solamente ospiti, grazie ai local advisor a disposizione 24 ore su 24.

Lascia un commento