The Arsenale

Hi-Tech | di Enrico Dal Buono per Gentleman | 04 aprile 2017, 09:53

Diamonds are a girl’s best friend cantava Marilyn Monroe. Che i migliori amici dei ragazzi siano invece gli yacht? «Di certo i toys for boys hanno a che fare col movimento. Non solo per mare, ma anche in cielo e in terra», dice Patrice Meignan, amministratore delegato di The Arsenale. Nato nel 2015, nome veneziano, staff e idee francesi, è un online concept store che propone i più sofisticati mezzi di trasporto del mondo. Molte transazioni avvengono in rete, con carta di credito. Per i giocattoli più complessi e personalizzabili, come le barche, The Arsenale diventa un luogo d’incontro virtuale tra produttori e acquirenti, dallo Sherpa di Arcadia, yacht ecologico e silenzioso alimentato a celle solari, alla futuribile moto café racer Nikos Manafis, prodotta in appena 10 esemplari, fino al Valkyrie Cobalt, un aereo a cinque posti con cruscotto in vetro ultraresistente e interni in pelle firmati da ex artigiani di Hermès. E poi, robocar, sottomarini che si inabissano fino a 300 mt di profondità, aerei che atterrano sull’acqua e sulla neve. Un garage da mister Q di 007. Se le armi fornite a James Bond erano di supporto alla sua licenza di uccidere, quelle di The Arsenale hanno un’altra missione: «Il senso di libertà» assicura Meignan. Il prossimo 6 aprile, durante il Fuori Salone del mobile di Milano, il progetto verrà presentato per la prima volta in Italia nell’Alcantara concept store di via Verri. Insieme a un libro che, in 252 pagine, illustra i gioielli del trasporto del 2016/17. Scopri di più sulla copia digitale di Gentleman di Aprile!

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento