Anteprime

Motori | di fabio petrone | 12 settembre 2017, 15:14

Bowrider, explorer, sloop, runabout, convertible, motorsailer, motoryacht o sailingyacht: qualsiasi sia la tipologia di barca oggetto del desiderio, questo è il momento per sceglierla. Per gli appassionati di nautica, il mese di settembre è il momento clou dell’anno. Tre settimane da raccontare, perché dal 12 al 30 settembre, i riflettori resteranno accesi quasi ininterrottamente sui tre saloni nautici più importanti, perché rivolti principalmente a una clientela, quella europea, che negli ultimi tempi è tornata ad avere un ruolo preminente, assieme a quella statunitense, nel determinare le sorti del settore. Sarà il Cannes Yachting Festival ad aprire le kermesse, dal 12 al 17 settembre; poi sarà la volta del Salone nautico di Genova, dal 21 al 26 settembre; infine, il Monaco Yacht Show di Montecarlo, dal 27 al 30 settembre. Ecco le tendenze in atto.

Monte Carlo Yachts  MCY 96

Questa nuova unità di quasi 30 metri interpreta alla perfezione il concetto di future classic sviluppato dai designer dello studio Nuvolari & Lenard che firmano tutte le barche Monte Carlo Yachts. La personalità delle linee, la spaziosità degli ambienti, su tutti il fly bridge davvero enorme, il nuovo design della tuga, maggiormente vocato ai bagni di sole, fanno di questa barca una delle novità più attraenti del mercato. Da segnalare la possibilità di personalizzazione pressoché totale di ogni dettaglio a bordo.

Tankoa – M/Y VERTIGE

Questo superyacht di 50 metri sfrutta al massimo il limite delle 500 tonnellate di stazza che Francesco Paszkowski, lo yacht designer, ha saputo armonizzare rendendo lo scafo sportivo. L’armatore dispone di una suite e di una cabina armatoriale sul main deck, mentre le 4 cabine ospiti sono lungo il ponte inferiore.

Evo Yachts  EVO 43 WALKAROUND

Il brand continua a cavalcare il concept della barca in grado di aprirsi sul mare, prerogativa insita nelle sezioni di poppa che si trasformano in una godibile beach area adatta ai bagni di sole e di mare. Sofisticata nell’ingegnerizzazione, ma molto semplice nell’utilizzo, tale soluzione viene adottata anche in questa inedita versione walkaround dell’EVO 43, un’imbarcazione di 13 metri che permette di muoversi facilmente da poppa a prua, grazie al design di coperta con tuga più stretta.

Baglietto BAGLIETTO 48M ANDIAMO

Andiamo è un 48 metri con scafo in acciaio e sovrastrutture in alluminio. Si sviluppa su tre ponti con 340 mq di area al coperto e 140 all’aperto sul sun deck ed è firmato dallo studio Francesco Paszkowski Design. La suite armatoriale è sul ponte principale, mentre le 5 cabine sul lower deck.

Amer Yachts – AMER 94

Amer Yachts presenta questo superyacht elegante e sportivo che ha la sua fiche tecnica principale nella motorizzazione con tre Volvo Penta IPS 1200. Veloce ma al contempo parco nei consumi e con un ridotto impatto sia in termini di inquinamento da idrocarburi, sia acustico. Lungo 28,65 m, ha 5 cabine.

Riva – 56 RIVALE

Una barca mediterranea di 17,27 metri, aperta al sole e all’aria, pur restando estremamente raffinata in ogni dettaglio stilistico, destinata a sfidare il tempo con la sua bellezza. La cabina armatoriale è a centro barca, quella Vip all’estrema prua, entrambe con bagno dedicato.

Arcadia Yachts  ARCADIA 85S

Inconfondibilmente fuori dal coro. Questa l’estrema sintesi dell’Arcadia 85S, emblema di una gamma di motoryacht dai contenuti estetici, funzionali e tecnologici diversi, degni di nota. Ben 100 i metri quadri di spazio conviviale sul ponte principale, 32 quelli della cabina armatoriale, una delle quattro di bordo, tutte con bagno, 36 quelli del top coperti da pannelli solari che forniscono 3,5 kW di potenza per i servizi di bordo, sono solo alcuni dei numeri vincenti di questa barca.

Cantiere delle Marche  DARWIN 102 M/Y GALEGO

Darwin 102 Galego è un explorer yacht tecnicamente molto più vicino al naviglio commerciale, quindi oltremodo affidabile, sicuro e pratico, mentre allestimenti e finiture sono tipici da superyacht. Il progetto navale è firmato da Hydro Tec, gli interni dell’architetto Pierluigi Floris.

Ferretti Yachts  FERRETTI 780

I designer dello studio Zuccon International Project e il Comitato Strategico di Prodotto del Gruppo Ferretti, presieduto da Piero Ferrari, hanno saputo dare ottime proporzioni a questo Ferretti 780, un motoryacht dai grandi volumi e al contempo dalle forme dinamiche. Degni di nota il flybridge, ampio e ben sfruttabile con l’arredamento freestanding, la poppa, che con l’apertura del portellone diviene beach club, e la zona notte nel ponte inferiore, con  quattro cabine accoglienti tutte con bagno en suite.

Crn – Clod 9

Una nave da diporto di 74 metri per 13,5 di larghezza, degna di nota per qualità costruttiva e tecnologie a bordo. Zuccon International Project per esterni e lay-out interni e Winch Design per l’arredo, firmano questo yacht custom, dotato di suite armatoriale e sei cabine ospiti. La velocità massima è di 16,5 nodi.

Absolute Yachts  ABSOLUTE 58 FLY

Absolute 58 Fly è una barca con spazi pensati per vivere al meglio la crociera. La zona notte con tre cabine e tre bagni più un locale equipaggio con ingresso dalla plancia di poppa, la rende adatta alla famiglia e a un pubblico giovane. È spinta da due Volvo Penta D8-IPS15/800 da 600 HP.

Benetti – FAST 125’ SKYLER

Carbonio protagonista a bordo per la costruzione della sovrastruttura e per il sistema di propulsione Azipull Carbon 65 a eliche traenti, sviluppato dalla Rolls-Royce ad hoc per la linea Fast 125 di Benetti. La carena Displacement to Planing sviluppata dal cantiere consente di raggiungere 22 nodi di velocità.

Pardo Yachts  PARDO 43

Pardo Yachts debutta sul mercato con Pardo 43, imbarcazione ricercata nel design, ma anche in termini di funzionalità, firmata da Zuccheri Yacht Design. La tuga tipo walk-around è ben integrata col posto di pilotaggio e il relativo hard-top di protezione, la poppa aperta sul mare un vero trait d’union con l’acqua, la cucina e la dinette pranzo a centro barca, perfetta per ogni situazione. Sotto coperta ci sono due cabine e il bagno con box doccia separato. La motorizzazione è IPS 500, 2x370HP.

Sanlorenzo SANLORENZO 52 STEEL

52 Steel è una nave da diporto di 52 metri, emblematica per la completa personalizzazione che il brand può garantire ai suoi clienti. È un’unità dai grandi volumi interni, ma capace di offrire spazi enormi anche esternamente per godere il mare nel massimo comfort.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento