Il senso del gusto

Viaggi e Sapori | di giada barbarani | 06 dicembre 2017, 18:24

Il 2017 per gli appassionati di tartufo non è stato un buon anno. Complice il clima caldo, per niente amato dal re della tavola, sul mercato ne sono arrivati pochi e quei pochi hanno raggiunto cifre molto alte: per capirci, 3.500 euro al chilo alla Borsa del Tartufo bianco d’Alba. E se si va di passaparola, il prezzo aumenta in maniera esponenziale. Che cosa fare allora? Rinunciare a una cena a base di tartufo?
No, basta affidarsi a qualcuno che da anni è nel settore. Come MGM Alimentari che, da oltre 30 anni, commercializza e propone al mercato prodotti ineccepibili. Fiore all’occhiello, appunto, il pregiato fungo. Grazie alla fitta rete di fornitori sul territorio (dal Piemonte all’Emilia Romagna, dalla Toscana alle Marche) il tartufo è presente in ogni stagione: il bianco (Tuber magnatum pico) da settembre a gennaio; il nero pregiato o di Norcia (Tuber melanosporum vitt.) da dicembre a febbraio; il nero estivo (Tuber aestivum) da maggio a gennaio e il bianchetto (Tuber borchii vitt.) da febbraio ad aprile ed è possibile acquistarlo al Chiosco di Mimì, indirizzo cult per i milanesi e non a caccia di prelibatezze culinarie.

Per i più pigri, MGM Alimentari organizza ogni anno una serata stellata a base di tartufo nel suo spazio FeelingFood Milano, ex area industriale di oltre 400 mq vetrina di eventi enogastronomici, culturali e aziendali. L’edizione di quest’anno ha visto come protagonisti (sotto, la foto) gli chef Elio Sironi, del ristorante Ceresio7; Felix Lo Basso, del Felix Lo Basso Restaurant, e Roberto Okabe, dei Finger’s Restaurants, uniti per rendere onore all’ingrediente principe e valorizzarlo al meglio. Il risultato? Incredibile per la vista e per il palato! Dalla Nuvola di patate con tartufo di mare e di terra, alghe e riso selvaggio croccante di Felix Lo Basso, alla Crema patate tartufata al nero di seppia con funghi shitaki, verdure stagionali e tartufo bianco di Roberto Okabe, al Tamburello di baccalà, radici e pil pil al tartufo bianco di Elio Sironi.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento