Piaceri nomadi

Viaggi e Sapori | di Giada Barbarani | 01 marzo 2018, 12:59

A�Sulle sabbie del deserto come sulle acque degli oceani non A? possibile soggiornare, mettere radici, abitare, vivere stabilmente. Nel deserto come nella��oceano bisogna continuamente muoversi, e cosA� lasciare che il vento, il vero padrone di queste immensitA�, cancelli ogni traccia del nostro passaggio, renda di nuovo le distese da��acqua o di sabbia, vergini e inviolateA�, raccontava Alberto Moravia in Lettere dal Sahara. Ecco allora cinque mete esotiche, tra deserto e oceano, per un viaggio da raccontare.

Qasr Al Sarab, Abu Dhabi

Qasr Al Sarab, Abu Dhabi
La��oasi nel deserto

Chi ha progettato il Qasr Al Sarab Desert Resort sicuramente ha preso spunto dalle oasi che appaiono, alla��improvviso, come un miraggio nei film. CosA�, tra le dune del leggendario Ruba��Al Khali, il secondo deserto di sabbia piA? grande del mondo e il piA? grande della Penisola araba, conosciuto anche come Quarto Vuoto, ecco comparire lo splendido resort firmato Anantara: una costruzione in tipico stile dA�co arabo che perfettamente si integra nel contesto naturale, con 205 camere, ville e suites; 3 ristoranti (Al Waha, per scoprire la cultura locale; Suhail, sul rooftop per degustare pesce; Ghadeer, a bordo piscina, con specialitA� mediterranee); una lobby lounge per provare il rito del caffA? arabo. E poi, per immergersi appieno nello spirito arabo, la cena sotto le stelle, nelle tende in mezzo alle dune, da raggiungere a cammello o su un fuoristrada, e i trattamenti della Spa. Il tutto, a soli 90 minuti da Abu Dhabi. Per una sorpresa nella vacanza. qasralsarab.anantara.com

Four Season Hualalai, Hawaii

Hualalai, hawaii
Surfare nella��oceano
Spiagge chilometriche affacciate sulle onde della��oceano, tanto amate dai surfisti che vengono qui, nella capitale mondiale del surf, da ogni parte del mondo; un panorama unico e variegato, fatto di vulcani, foreste tropicali, cascate, laghi e scogliere a picco sulla��oceano, ma anche grattacieli e mall; un set cinematografico naturale che non ha bisogno di effetti speciali (tra queste isole hanno girato Magnum P.I. e Lost): benvenuti alle Hawaii! Tra gli indirizzi esclusivi, il Four Seasons Resort Hualalai, sulla costa di Kona Kohala, sulla Big Isola: 243 tra camere e suites (da prenotare la Makaloa Villa, una casa privata sulla spiaggia, con piscina, idromassaggio e butler), sette piscine, Spa e il suggestivo campo da golf firmato Jack Nicklaus. Una volta qui, impossibile rinunciare alla��experience Pop-Up Volcano: un volo in elicottero per scoprire le bellezze della��isola.
fourseasons.com/hualalai

&Beyond, Vamizi Island, Mozambico

Vamizi Island, Mozambico
The ultimate escape

Un rifugio incontaminato per Robinson Crusoe moderni. Un paradiso dove si trova il miglior ecosistema del mondo, con oltre 400 specie di pesci e 180 di coralli. CosA� si presenta Vamizi Island, isola privata nella��arcipelago delle Quirimbas, nella costa settentrionale del Mozambico. Un luogo unico, raggiungibile con aereo privato, dove ritrovare se stessi. Nessun rumore, solo i versi delle scimmie samango e degli uccelli che vengono qui a nidificare, e il sottofondo della��Oceano Indiano. Privacy garantita: &Beyond offre ospitalitA� in sei ville indipendenti, alcune con treehouses (per un massimo di 14 persone), tutte distanti da loro, ideale per famiglie o gruppi. E poi, chef locale e butler residenti sulla��isola per picnic, cene e cinema sotto la stelle.
andbeyond.com

Sandal Resort, St. Lucia, Caraibi

Santa Lucia
Il tris vincente
Nel cuore dei Caraibi, a meno di tre ore di aereo da Miami, Santa Lucia A? una destinazione perfetta per gli amanti del mare e del divertimento. La��isola, infatti, offre, oltre a un panorama variegato (dai paesaggi vulcanici alla foresta pluviale, dalla��ipnotica Marigot Bay, alle cime gemelle di Les Pitons) molti ristoranti e locali. Per scoprire tutta la��isola, perfetti i tre alberghi di Sandals Resort: Regency la Toc, elegante e con campo da golf; Grande St. Lucian, il piA? spettacolare, e Halcyon Beach, in un giardino tropicale.
sandalsresorts.it

North Island Resort, Seyshelles

North Island, Seychelles
La��isola privata
Niente strade, se non quelle sabbiose tracciate dai buggies. Un mare trasparente dove nuotano le tartarughe. Una piccola baia incontaminta. E poi, disperse qua e lA�, 11 ville esclusive (10 di 450 metri quadrati, una di 750, tutte per due persone) realizzate con materiali locali, come il legno, la pietra naturale e canne di palude, che perfettamente si integrano con la��ambiente. CosA� si presenta North Island, nome del resort, parte del Gruppo Relais & ChA?teaux, che si estende su tutta la superficie della��omonima isola a nord delle Seychelles. E poi Spa, sport acquatici, escursioni, yoga, chef personale…
north-island.com

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.