Dolcevita

Motori | 14 maggio 2018, 10:23

Il nuovo Riva Dolcevita 110′, capolavoro nautico, ha debuttato allo Yacht Club de Monaco in occasione del Grand Prix Historique.

Oltre 33,5 metri di rigore estetico e sportività, design ed eleganza, per il maestoso flybridge frutto della collaborazione tra Officina Italiana Design (lo studio fondato da Mauro Micheli e Sergio Beretta), il Comitato STrategico di Prodotto (al cui vertice siede Piero Ferrari) e il dipartimento engineering Ferretti Group. Il risultato? Uno scafo caratterizzato da vetrate sagomate e inserti cromati, grande finestrature con oblò integrati e, in coperta, la vetrata a tutta altezza che si estende lungo l’intero salone, formata da cristalli intelaiati in una sruttura d’acciao: un vero e proprio palazzo sul mare.

“Dolcevita identifica un’epoca e uno stile che potevano essere associati esclusivamente a una barca di bellezza insuperabile, che irradierà del suo fascino la nautica dei prossimi decenni”, spiega Alberto Galassi, amministratore delegato di Ferretti Group. “L’abbiamo voluta presentare a Monte Carlo perché è uno dei luoghi più Dolcevita del mondo, durante il Grand Prix Historique, che è un punto di incontro tra leggende. Dolcevita evoca un mondo da sogno che Riva 110’ e il suo splendore rappresentano alla perfezione: è un tributo a un’epoca spensierata, splendida, che rivive perfettamente in una magnifica nave che rappresenta la sintesi perfetta di tradizione e modernità”, conclude Galassi.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento