La via della Spa

di Alessandra Oristano | 12 maggio 2020, 15:14

Appena si potrà, il primo pensiero sarà rigenerare corpo, mente e anima per ritrovare energia positiva e armonia interiore. Ecco i resort per un’esperienza olisitica

RILASSATI. RACCOGLITI. ALLONTANA da te ogni altro pensiero. Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nell’indistinto. Così scriveva Italo Calvino. È tempo di rinascita! Occorre prendersi cura di sé, non soltanto dal punto di vista estetico ma introspettivo. Stefano Battaglia, insegnante di meditazione e ricerca spirituale al Preidlhof Luxury Dolcevita Resort di Merano, consiglia di spostare l’attenzione dal mondo esterno a quello interiore. Per raggiungere un’armonia profonda di corpo e mente è importante la cura e l’affetto verso noi stessi. La Spa designer Patrizia Bortolin punta su una wellness experience nella quale il soggiorno in hotel diviene occasione di trasformazione, rigenerazione personale e scoperta del sé, spirituale oltre che fisica. Il Preidlhof method offre la possibilità di trovare il proprio equilibrio tra benessere edonico ed eudemonico che, secondo le neuroscienze, rappresenta la vera felicità. È un metodo olistico che abbraccia mente e corpo per ritrovare energia positiva e migliorare il proprio stile di vita con un approccio inedito anche verso l’alimentazione: programmi integrati tra medicina, rituali olisitici e trattamenti benessere accompagnano gli ospiti in un viaggio interiore liberatorio. Il Preidlhof è specializzato nei programmi personalizzati legati ai problemi del sonno. Sotta la guida di coach esperte, è possibile vivere l’esperienza dello Yoga Nidra, lo Yoga del Sonno, avvicinandosi ai processi di addormentamento e di veglia rilassata. Gli ospiti possono inoltre sperimentare la pratica del Forest Bathing con Irmgard Mossmair, esperta di erbe e oli essenziali: un’immersione nella natura che consente di vivere esperienze sorprendenti. Le classi di Mindful & Sensorial Eating, ideate per il Preidlhof da Patrizia Bortolin con l’aiuto di psicoterapeuti, docenti di Slow Food ed esperti in disturbi alimentari, contribuiscono ad aumentare la consapevolezza del ruolo determinante dell’alimentazione, con effetti sulla qualità del riposo.

Affacciato sulle dolci colline della Val d’Orcia, nell’oasi termale di Bagno Vignoni, lo storico Hotel Posta Marcucci, oggi guidato dalla dedizione innata per l’ospitalità della famiglia Costa de La Perla di Corvara, offre le sue calde acque ricche di calcio, ferro e zinco, note per la loro salubrità già ai tempi degli Etruschi. Purificano la pelle, rafforzano l’organismo e allontanano le tensioni della frenetica quotidianità per recuperare i ritmi naturali e combattere l’insonnia. È un luogo immerso nel silenzio della natura, dettato da ritmi lenti, di otium romano, inteso come tempo da dedicare a se stessi. Nel meraviglioso giardino panoramico sulla Val d’Orcia si potranno seguire sessioni di Yoga Retreat e meditazione, accompagnate da una dieta disintossicante. Da provare il massaggio del Buonumore, energetico, rinvigorisce la muscolatura e rilassa la mente e quello ayurvedico che elimina le tossine e fortifica l’organismo donando equilibrio a mente e corpo. Poi, i principi attivi delle erbe officinali racchiusi in soffici tamponi purificano il sistema sanguigno regalando energia e salute a tutto il corpo.

Nel cuore d’Italia, nella celebre patria di San Francesco, il Nun Assisi Relais & Spa ha mantenuto intatta la struttura medievale del Monastero di Santa Caterina ed è un vero museo grazie alle testimonianze archeologiche ritrovate durante i lavori di restauro. I pilastri in pietra calcarea, risalenti al I Secolo d.C, intorno alla piscina evocano la presenza di un anfiteatro romano e infondono forza, leggerezza ed equilibrio. Il Percorso benessere si snoda in quattro sale dedicate al culto delle acque come nell’antica Roma con differenti gradi di umidità e temperatura: Tepidarium, Calidarium, Frigidarium e Laconicum, la stanza più calda. Due cisterne romane con volta a botte sono riservate alla sala massaggi e all’hammam. Esfoliazioni detossinanti con impacchi di argilla, sale e rosmarino si uniscono ad avvolgenti massaggi che rigenerano il corpo e stimolano la mente. Prodotti di eccellenza del territorio, fiori, erbe e piante vengono utilizzati per i trattamenti. La filosofia indiana dell’Ayurveda, ayus (vita) e veda (conoscenza), mette in stretta relazione il corpo con la mente, l’equilibrio psicologico con il benessere fisico. Così i massaggi ayurvedici aumentano la circolazione sanguigna, eliminano le tossine dai tessuti e, ristabilendo l’equilibrio dei chakra (punti energetici del corpo umano), calmano le emozioni, riducono ansia e stress. Il massaggio Shirodhara è un viaggio interiore alla scoperta del sé. Consiste in una colata di olio caldo che parte dalla fronte e arriva al cuoio capelluto, stimola l’apertura del sesto chakra, detto terzo occhio, sede delle idee, delle intuizioni e della creatività, ed elimina le emozioni negative, offrendo un profondo rilassamento.

Sulla Costiera Amalfitana, lungo un tratto di costa tra i più belli al mondo, tra Positano e Amalfi, si erge il Monastero Santa Rosa Hotel & Spa. Un paradiso che ha affascinato letterati e poeti, dove nel XVII secolo si rifugiavano le monache di clausura. Qui ci si ritrova avvolti dai profumi inebrianti dei limoni, rosmarino e piante officinali, tra i giardini terrazzati a picco sul mare, oppure nella sorprendente piscina a sfioro sospesa fra cielo e mare. Nel Giardino del Benessere, all’ombra di un pergolato di bougainvillea, si può godere di preziosi rituali, anche in coppia, come il massaggio Candle Sleep, una pratica rilassante effettuata con una candela in cera della casa farmaceutica fiorentina L’Officina del Profumo di Santa Maria Novella ai puri oli vegetali e burro. Una volta fusa, la morbida cera viene applicata sulla pelle, lasciando che il profumo di spezie avvolga il corpo. Poi, viene effettuato un massaggio a viso, testa e piedi per ripristinare il naturale bioritmo del corpo, evitando disturbi del sonno. La Spa, ricavata nella roccia, evoca l’atmosfera monastica con soffitti a volte, mosaici, pareti di pietra e un mondo d’acque e vapori profumati. Cuore della Spa è la Thermal Suite, che riprende la tradizione romana delle terme con la Stone Sauna, bagno turco alle erbe, piscina idroterapica e Tiepidarium con panche calde e vasche per pediluvio.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Comments are closed.

  • blog