Home film

Cultura e Spettacolo | di redazione | 14 maggio 2020, 11:19


Nel mare magnum di film che Netflix attraverso la sua piattaforma di streaming propone, spesso è ancora difficile trovare qualcosa che valga la pena guardare. Sfogliando il robusto catalogo, nonostante gli accurati suggerimenti, ci sono alcuni titoli che vale la pena di guardare subito e di tenere in memoria. Da riguardare poi. Dai drammi struggenti alle spie story alla Scorsese, la lista è lunga e di qualità. Gentleman ne ha scelti 10.

1. Blade runner, 1982
Il film pionieristico di Ridley Scott, Blade Runner, è un’incredibile miscela di fantascienza e noir, ambientato in un mondo soffocato dagli eccessi consumistici. Tratto dal libro visionario Il cacciatore di androidi di Philippe Dick.

2. Okja, 2017
Dal regista coreano Bong Joon-ho (Parasite), questo originale di Netflix segue Mija (Seo Hyun), una giovane ragazza sudcoreana che, per dieci anni, è stata la custode e la compagna di Okja, un enorme animale simile a un maiale.



3. Zodiac, 2017
Il killer dello Zodiaco, che terrorizzava San Francisco negli anni ’60 e ’70, rimane uno dei più noti criminali non catturati della storia. Il film Zodiac del 2007 di David Fincher utilizza il caso come stimolo per uno studio del personaggio.

4. Kill Bill Vol. 1 and Vol. 2, 2003/2004
Il bagno di sangue in due parti di Quentin Tarantino è un magistrale pastiche di vari generi (film di arti marziali, western e altro ancora) e probabilmente la sua opera migliore. Un film con un’azione iper-stilizzata, dialoghi taglienti e una colonna sonora da mettere in playlist.

5. Monty Python and the Holy Grail, 1975
Non ci vuole un anglofilo per riconoscere una battuta dei Monty Python. Anche chi non ha mai visto un episodio di Monty Python’s Flying Circus,  probabilmente conosce alcune scene di Monty Python e il Santo Graal.

6. Ritorno al futuro, 1985
Uno dei film di fantascienza più amati e influenti di tutti i tempi, Robert Zemeckis ha dato vita a una pellicola ironica e delicata diventata un classico.


7. Il labirinto di Pan, 2006
Un film di una bellezza mozzafiato e di una tragicità straziante. Vincitore di tre Academy Awards (su sei nomination), ha lanciato il regista Guillermo del Toro e ha fatto conoscere al pubblico la miscela di fantascienza, horror e elementi surreali che caratterizzano il suo stile.

8. Matrix, 1999
Ha ridefinito ciò che pensavamo potesse essere la fantascienza e i film d’azione. Tra gli effetti speciali sconvolgenti, la trama profondamente stimolante e il dramma avvincente, The Matrix è andato ben oltre il tipico film d’azione

9. The Lobster, 2015
Gli appuntamenti sono già abbastanza stressanti in un mondo di applicazioni e algoritmi progettati per ridurre gli esseri umani ai loro punti di dati cruciali. E se avessi la pressione aggiuntiva di sapere che, se passi troppo tempo da solo, la società ti riterrà inadatto e ti trasformerà in un animale? Una strana e ingombrante commedia nera The Lobster di Yorgos Lanthimos.

10. Rosemary’s Baby, 1968
Il primo film americano di Roman Polanski è adattato dal bestseller di Ira Levin e rimane uno dei film dell’orrore più ammirati e inquietanti di tutti i tempi. Considerato un capolavoro di regia  Rosemary’s Baby è stato un film che ha definito la sua epoca.

  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento

  • blog