A vela nel Mediterraneo

Viaggi e Sapori di Redazione

Simone Gesi, velista, 42 anni, ambasciatore del marchio svizzero di orologi Tag Heuer, l’uomo che ha attraversato l’Oceano in solitaria, dalla Francia al Brasile, a bordo di Dagadà, ha stilato la sua personale classifica delle più belle calette del Mediterraneo. Dalla Toscana alla Spagna, ecco la sua top five.

  1. Cala Violina (Scarlino, Grosseto)

    Racchiusa tra due promontori, la suggestiva caletta della Maremma grossetana prende il nome dalla particolarità della sua sabbia che, camminandoci sopra, sembra emettere le note di un violino.

  2. Cala Rossa (Capraia)

    Sulla punta sud dell'isola, Cala Rossa è considerata una delle perle del Mediterraneo.

  3. Cala Goloritzé (Sardegna)

    Dominata da un obelisco naturale in pietra lavorata dalla forza della natura,fa parte del Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu.

  4. Cala Portese (Caprera)

    Sabbia bianca molto fine, fondale basso e acqua cristallina per Cala Portese.

  5. Platja Macarella (Minorca)

    Circondata da scogliere e da una fitta pineta, è considerata una delle più belle spiagge del mondo. Merito anche della natura selvaggia.

Classifica elaborata 02 aprile 2012
  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento