E Lucio fu

Leader di Antonio Orlando

Per ricordarlo, per celebrarlo, per dimostrare la sua grandezza di artista. E perché ha contribuito in un modo originale (e bizzarro) a definire l’identità della canzone italiana.

  1. " style="display:block;width:320px;height:240px" id="player-1409551454">

    Una strepitosa canzone d’amore sepolta nell’album Anidride solforosa, scritto con il poeta bolognese Roberto Roversi.

  2. " style="display:block;width:320px;height:240px" id="player-1409551454">

    Indimenticabile duetto con Francesco De Gregori. Diversissimi nel fisico e nello stile ma in perfetto sincrono per la stagione di Banana Republic.

  3. Il capolavoro dell’album capolavoro Dalla. Un minifilm in tre minute adagiato su una seducente milonga.

  4. " style="display:block;width:320px;height:240px" id="player-1409551454">

    Doveva chiamarsi Gesù Bambino ma gli organizzatori del Festival di Sanremo lo obbligarono al cambio di titolo e lui ebbe l’idea geniale di usare la sua data di nascita.

  5. " style="display:block;width:320px;height:240px" id="player-1409551454">

    La speranza e la paura si intrecciano nel sentimento della paternità mai realizzata.

  6. " style="display:block;width:320px;height:240px" id="player-1409551454">

    Ornella Vanoni ne ha offerto una versione migliore dell’originale, a conferma della bellezza dell’intuizione dalliana.

  7. " style="display:block;width:320px;height:240px" id="player-1409551454">

    Su Youtube la si ascolta in filmati in bianchi e neri. Lui giganteggia piccolo e peloso con un plot narrativo sorprendente.

  8. " style="display:block;width:320px;height:240px" id="player-1409551454">

    Cantata con Gianni Morandi nella seconda fase (calante) della sua carriera in un tour rimasto famoso perché toccava le piazze storiche più belle d’Italia.

  9. " style="display:block;width:320px;height:240px" id="player-1409551454">

    Un colpo di genio, lo slittamento narrativo nella voce e nel tempo di del tenore Enrico Caruso. Una delle sue canzoni più da brivido.

  10. " style="display:block;width:320px;height:240px" id="player-1409551454">

    Poco conosciuta ma sembra enucleata da una sceneggiatura di Stanely Kubrick. E forse profetica per la piega che ha preso la comunicazione interpersonale.

Classifica elaborata 01 marzo 2012
  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento