Cenare nei Golf Club

Viaggi e Sapori di Marcella Magliucci
  • La sala del ristorante La Montecchia, a Selvazzano Dentro (PD).

    La sala del ristorante La Montecchia, a Selvazzano Dentro (PD).

Per gli appassionati di golf regalarsi una giornata di svago tra green e fairway è, di per se stesso, un piacere incommensurabile. E se a questo si aggiunge la gioia di concludere 18 buche con una colazione o una cena d’autore, allora l’estasi è completa. Assodato che ormai è difficile trovare un circolo italiano con un ristorante scadente, è comunque vero che esistono delle eccellenze da cui lasciarsi tentare. Ecco la top ten dei migliori ristoranti dei circoli nostrani stilata da Classlife/GentlemenLife.

  1. Golf La Montecchia, Padova

    Saloni ampi ed eleganti accolgono i soci e gli ospiti del circolo veneto che racchiude tra le sue mura l’omonimo ristorante La Montecchia, premiato con una stella Michelin e gestito da Erminio Alajmo, per anni patron del celeberrimo ristorante Le Calandre. Mix perfetto di tradizione locale e segreti del grande chef, il menù merita una lettura attenta e una degustazione accurata.

  2. Golf Club Menaggio & Cadenabbia, Como

    Antico baluardo di charme e british style, il Golf Club Menaggio & Cadenabbia ospita al suo interno alcuni tesori inestimabili tra i quali spiccano, la famosa biblioteca che contiene il più alto numero di pubblicazioni golfistiche del mondo e il ristorante Golf Far & Sure gestito dal team dello chef stellato Giancarlo Morelli della Locanda Pomiroeu. Da provare.

  3. Terme di Saturnia Spa & Golf Resort, Saturnia (Gr)

    Entrato a far parte della Guida Michelin con una stella conquistata nel 2012, il ristorante Acquacotta del celebre resort termale è guidato dallo chef Alessandro Bocci che è riuscito a coniugare i sapori della cucina toscana con il concetto di benessere valorizzando materie prime di grande qualità e a chilometri zero e regalando alle sue creazioni sapori unici e calorie contenute.

  4. Golf & Tennis Rapallo, Genova

    Niente stelle, ma tanta qualità e i sapori veri della cucina ligure enfatizzati da ingredienti sempre freschissimi e di primissima qualità. Vitello o spada all’uccelletto, primi e secondi di pesce e poi verdure a chilometri zero fanno del ristorante del Golf di Rapallo un indirizzo d’eccezione per gli amanti della buona cucina.

  5. Golf Club Cherasco, Cuneo

    Carne piemontese, delicate ricette al tartufo d’Alba in autunno e una cantina dove svettano le etichette delle migliori annate di Arneis, Dolcetto, Barbera, Nebbiolo, Barbaresco e Barolo. Questi sono alcuni degli ingredienti che hanno reso grande il ristorante di Cherasco, diretto con grande maestria da Andrea Jory, un luogo magico per palati raffinati.

  6. Circolo Golf Villa D’Este, Como

    Boiserie alle pareti e mobili in stile amplificano il fascino dei piatti proposti nel ristorante Veranda da Luciano Parolari. Rosbeef impareggiabile e ravioli sono il pezzo forte di una cucina eccezionale che ben si sposa con l’ambiente elegante dei saloni e del bar della splendida club house del circolo comasco.

  7. Palazzo Arzaga Spa & Golf Resort, Calvagese della Riviera, (Bs)

    Soffitti a volta da cui pendono grandi lampadari rinascimentali, arazzi alle pareti, candele sui tavoli e un imponente camino in pietra scaldano l’ambiente del ristorante Moretto, regno indiscusso dello chef Mauro Lucivero. Carne e pesce freschissimi arrivano direttamente dagli allevamenti della zona e dal lago e la pasta, fatta rigorosamente in casa, rappresenta una tentazione irresistibile per golfisti reduci dalle 27 buche dei due tracciati del club e per gli ospiti del resort.

  8. Cortina Golf, Belluno

    Sarà affidata allo chef Marco Balducci, deus ex machina del ristorante la Veranda dell’Hotel Cristallo di Cortina, anche la ristorazione degli ospiti del Cortina Golf, nuovo gioiello golfistico che si snoda nel cuore della perla delle Dolomiti. In linea con l’eleganza del luogo e del circolo che lo ospita, il ristorante è destinato a diventare in pochissimo tempo un indirizzo prezioso per gli ospiti della celebre località turistica.

  9. Golf Club Franciacorta, Brescia

    Nel cuore della Franciacorta, il ristorante dell’omonimo Club offre ai suoi ospiti un menu à la carte stagionale che coniuga il meglio della tradizione mediterranea con i piatti della cucina bresciana e bergamasca. Il tutto annaffiato da vini eccellenti, da degustare possibilmente dopo aver consegnato lo score in segreteria...

  10. Versilia Golf Resort, Pietrasanta (Lu)

    Delicate tovaglie bianche di fiandra esaltano il fascino del ristorante del noto circolo di Forte dei Marmi, punto di ritrovo imprescindibile per gli amanti dello swing e della buona cucina toscana rielaborata con stile e entusiasmo dagli chef del resort. Da provare i piatti a base di pesce, ma anche le ricette strettamente versiliesi.

Classifica elaborata 12 marzo 2014

Lascia un commento