Musei più visitati

Arte e Design di Laura Pizzardello
Musei più visitati

Grazie agli 8,5 milioni di presenze il Louvre si conferma il museo più visitato al mondo. I dati raccolti dal Giornale dell’Arte e da The Art Newspaper hanno consentito di stilare la classifica mondiale dei musei che hanno attratto il maggior numero di visitatori nel corso del 2010. Il museo parigino ha superato di gran lunga il British Museum, secondo con poco più di 5,8 milioni di affezionati, e il Metropolitan di New York, terzo con 5,2 milioni: ovvero, le stesse posizioni della classifica del 2009.
Una sorpresa arriva dal Moma di New York, dalla Tate Gallery di Londra e dai Musei Vaticani, che hanno tutti registrato un aumento di visitatori: quasi 700mila per il primo (ora è nono, nella classifica precedente era dodicesimo); 300mila per la seconda (che ha soffiato il quarto posto alla National Gallery, ora quinta) e oltre 400mila per i terzi (stabili in settima posizione).

  1. Louvre, Parigi

    La collezione permanente del museo comprende alcune delle più famose opere d'arte del mondo, come la Gioconda, la Vergine delle Rocce di Leonardo da Vinci, Il giuramento degli Orazi di Jacques-Louis David, La Libertà che guida il popolo di Eugène Delacroix, la Venere di Milo e la Nike di Samotracia. La statua equestre di Luigi XIV rappresenta il punto di origine del cosiddetto Axe historique, anche se il palazzo non è allineato con l'asse stesso.

  2. British Museum, Londra

    Il museo ospita sei milioni di oggetti che testimoniano la storia e la cultura materiale dell'umanità dalle origini ad oggi. Mantiene comunque il suo carattere universalistico grazie alla collezione di artefatti rappresentanti le culture del mondo, antiche e moderne come: i manufatti del sepolcro di Sutton Hoo. il bracciale in oro dal tesoro di Oxus, le impronte del Buddha, la testa colossale di Amenofi III e la statua megalitica Hoa Hakananai'a dell'Isola di Pasqua. La collezione originale del 1753 è cresciuta fino a raggiungere più di 30 milioni di oggetti solo al British Museum, altri 70 al Natural History Museum e 150 alla British Library.

  3. Metropolitan Museum, NY

    La collezione permanente del Met contiene più di due milioni di opere d'arte, suddivise in diciannove sezioni.Sono permanentemente esposte opere risalenti all'antichità classica e all'antico Egitto, dipinti e sculture di quasi tutti i più grandi maestri Europei. e una vasta collezione di arte statunitense e moderna. Il Met possiede anche una notevole quantità di opere d'arte africane, asiatiche, dell'Oceania, bizantine e islamiche. Il museo ospita anche delle collezioni enciclopediche di strumenti musicali, abiti e accessori d'epoca e armi ed armature antiche provenienti da tutto il mondo. Nelle gallerie del museo sono sempre esposti importanti ricostruzioni d'interni, che spaziano dalla Roma del I secolo al moderno design statunitense.

  4. Tate Gallery, Londra

    Tate Britain è la Tate Gallery originale e presenta la più grande collezione d'arte britannica del mondo. Potete esplorare più di 500 anni di creatività comprendenti artisti britannici famosi che vanno da JMW Turner, Thomas Gainsborough, John Constable, i Pre-Raffaelliti e William Blake a David Hockney, Francis Bacon ed alle opere contemporanee della serie Art Now. Le mostre di questa vasta collezione sono gratuite e sono integrate durante tutto l'anno da mostre speciali collegate all'arte britannica.

  5. National Gallery, Londra

    La National Gallery ospita una ricca collezione composta da più di 2.300 dipinti di varie epoche, dalla metà del XII secolo al secolo scorso. La collezione appartiene al popolo britannico e l'ingresso alla collezione principale permanente è gratuito, anche se talvolta è richiesto il pagamento di un biglietto per accedere ad alcune esposizioni speciali.

  6. National Gallery, Washington

    E' uno dei musei d'arte più vasti ed importanti del mondo, che copre, con le sue collezioni ricche di capolavori, quasi settecento anni di storia dell'arte, spaziando dall'arte europea a quella del Nuovo Mondo. La pinacoteca in particolare è la più vasta e completa degli Stati Uniti ed arriva, partendo dall'arte bizantina, fino al XX secolo.

  7. Musei Vaticani, Città del Vaticano

    I Musei Vaticani ospitano na delle raccolte d'arte tra le più grandi del mondo, espongono l'enorme collezione di opere d'arte accumulata nei secoli dai Papi. Il museo è stato fondato da papa Giulio II nel XVI secolo. La Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Raffaello fanno parte delle opere che i visitatori dei musei possono ammirare nel loro percorso.

  8. National History Museum, Londra

    Ospita circa 70 milioni di reperti organizzati in cinque collezioni principali: botanica, entomologia, mineralogia, paleontologia e zoologia.

  9. MoMa New York

    Il museo propone una vasta visione d'insieme dell'arte moderna e contemporanea di tutto il mondo. Ospita progetti d'architettura e oggetti di design, disegni, dipinti, sculture, fotografie, serigrafie, illustrazioni, film e opere multimediali. La biblioteca e gli archivi raccolgono oltre 300mila libri e periodici, oltre alle schede personali di più di 70mila artisti.

  10. Centre Pompidou, Parigi

    E' un'istituzione culturale interamente dedicata all'arte moderna e contemporanea a cui si affiancano anche libri, design, musica, cinema. Il Centro comprende una grande biblioteca pubblica, la Bibliothèque publique d'information, il Musée national d'art moderne, e IRCAM, un centro dedicato alla musica e alle ricerche acustiche. Collocato all'interno dell'edificio è anche il Centro del design industriale.

Classifica elaborata 21 dicembre 2011

Una Risposta a “Musei più visitati”

  1. giulio antognozzi dice:

    Sulle bollicine suggerirei Saten Ferghettina franciacorta.
    Per la classifica dei Musei , mi sembra indirizzata.. a chi abbia poca dimestichezza con la materia. Invece di fare ore di coda per gli Uffizzi, a 300 m. c’è lo stupendo e poco conosciuto Museo Horne (meraviglioso S. Stefano di Giotto). Altre varianti parigine il Marmottan.Monet contenente il quadro simbolo dell’impressionismo o l’elegante Jacquemart-Andrè esempio sommo di casa museo, come pure il Flick a New york.
    Un cordiale saluto

Lascia un commento