Le Gallerie del Mia

Arte e Design di Giacomo Nicolella Maschietti - ClassLife Tv

MIA, la fiera d’arte milanese dedicata alla fotografia e al video si è appena conclusa con un ottimo riscontro di pubblico. A livello di mercato la crisi ha invece rallentato il volume degli scambi. Ecco la top 10 dei galleristi che hanno presentato le mostre più interessanti (sotto) e il video di ClassLife Tv.

  1. Photo & Contemporary

    La galleria torinese, specializzata nella fotografia contemporanea e in quella internazionale di ricerca (Hiroshi Sugimoto, Georges Rousse, Karen Knorr, Vik Muniz, Tracey Moffatt, Jürgen Klauke, Nils-Udo, Thomas Wrede, Arno Rafael Minkkinen, Gabriele Basilico, Franco Fontana, Patrizia Guerresi Maïmouna, Beatrice Pediconi, Luigi Gariglio), che negli anni ha amplliato il programma espositivo, includendo pittura, installazioni e video (tra gli altri Andy Warhol, Bruce Nauman, Ed Ruscha, Emil Lukas…) ha presentato al Mia la mostra di Thomas Wrede. Nell'immagine: Beach Hotel, 2008, C-print, Diasec.

  2. Forma Galleria

    La milanese Forma Galleria, conosciuta come la Casa della Fotografia in Italia, ha presentato al MIA le oper dell'olandese Erwin Olaf, genio della moderna fotografia di ritratto. Nell'immagine: Hotel Paris, Room 1134, 2010, stampa Lamda Endura Print su carta Kodak Professional.

  3. Galleria Melesi

    La galleria di Lecco, punto di riferimento per collezionisti e artisti da oltre 20 anni, ha presentato le opere Roman Opalka, morto lo scorso agosto. Il fotografo francese raccontava così la sua decisione di fotografarsi: "La decisione di fotografare il mio viso nasce dall’imperiosa necessità di non perdere nulla nel carpire il tempo. Dal momento che sul mio corpo si registrano sia i cambiamenti del tempo definito dai numeri che io traccio su una tela, che quelli del tempo che è al di là della numerazione, quello del sonno e delle altre attività della mia vita, avevo bisogno di integrarne i segni nel mio progetto artistico: il Détail fotografico del mio viso, è lo strumento adeguato a registrare questi cambiamenti fisici". Nell'immagine: Détail 5025009, fotografia in bianco e nero su carta.

  4. Robilant + Voena

    La galleria, con sede a Milano e a Londra, ha presentato l'enfant prodige/terrible David LaChapelle. Nell'immagine: America Flower, 2011, c-print.

  5. Mc2 gallery

    La galleria milanese ha presentato la nuova serie Mutabiles Nymphae di Roberto Kusterle, ispirata alle bellissime divinità minori spesso associate al mondo acquatico. Nell'immagine: Nesea (serie "Mutabiles Nymphae"), 2011, Stampa Fine Art Giclèe.

  6. Galleria Blanchaert

    La galleria milanese ha presentato Claudio Gallone, giornalista e fotoreporter, e la sua Madonna del Darfur (nell'immagine). L'artista dice: " Nel centro di pronto soccorso organizzato da Emergency, ho scattato una Madonna con bambino: una sorta di pietà che diventa il simbolo dell'amore materno e del dolore che un genitore prova nella consapevolezza che per il proprio figlio non esiste futuro".

  7. Galleria Nicoletta Rusconi 

    La Galleria Nicoletta Rusconi ha presentato Francesco Pignatelli, e la sua Fragile 032, 2008, tecnica carta fotografica manipolata e racchiusa nel plexiglass.

  8. Poggiali e Forconi 

    La galleria fiorntina Poggialie Forconi ha presentato la coppia J&Peg, Antonio Managò e Simone Zecub. Nell'immagine: Caso 01-012, 2011, fotografia e pittura su PVC.

  9. Pavesi Fine Arts

    La galleria milanese ha presentato Renzo Tortelli, fotografo del dopoguerra. Nell'immagine: Scanno, 1957-1959, stampa su carta in bianco e nero.

  10. 10.
    Fabbrica Eos

    La milanese Fabbrica Eos ha presntato il fotografo e direttore creativo e pubblictario Giuseppe Mastromatteo. Nell'immagine: Indepensense, 2012, stampa Giglée.

Classifica elaborata 14 maggio 2012
  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento