Le novità della nautica

Motori di Giada Barbarani

Dal Salone nautico internazionale di Genova, che quest’anno compie 50 anni, le anticipazioni del settore: tra novità e rivisitazioni di best seller.

  1. Il Nadara 45 trideck Talal è il semi-planante a tre ponti più grande del mondo: 45 metri di dinamismo fully custom firmato Tecnomar. Il layout interno colloca la suite armatoriale, con ascensore privato, sul ponte superiore. Curati i dettagli: dai parquet alla marqueterie in rovere, dai broccati di seta all'illuminazione dei lampadari Swarovski

  2. Lo sport coupé C54 di Sessa Marine, per la prima volta, propone un salone chiuso sul main deck. Dell'open ha prestazioni e dello yacht i volumi (oltre il salone, tre cabine, la cucina sottocoperta e una crew cabin convertibile in ulteriore guest room)

  3. L'Azimut 64 Benetti raccoglie l'eredità del 62: profilo armonico, vetrate ardite e pinna aggressiva del fly. Ottime doti di navigazione, manovrabilità e sicurezza

  4. Sanlorenzo debutta col primo dislocante in acciaio 46 Steel: il nuovo nato regala volumi più ampi rispetto agli standard di questa categoria. Per la prima volta su queste dimensioni compare un under lower deck, mentre l'ampiezza della carena favorisce layout interni funzionali al comfort di bordo

  5. Il 50 metri Toy-A di Mondomarine, semidislocante firmato da Giorgio Vafiadis, privilegia gli spazi ope air, ricavati a pruvia della timoniera con un'ampia zona prendisole e sul sun deck suddiviso in palestra e solarium, completo di bar e bbq, zona pranzo e Jacuzzi

  6. Forte identità , inconfondibile la consolle firmata da Ocke Mannerfelt, il Pirelli PZero 880 Sport richiama nelle linee il PZero 1400. Molti gli optional, tra cui palo per sci nautico, tendalino a scomparsa in acciaio inox, e le possibili personalizzazioni, colorazioni di scafo e coperta compresi

Classifica elaborata 05 ottobre 2010
  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento