Vacanze in treno

Viaggi e Sapori di Laura Pizzardello

Viaggiare in treno è ancora un’esperienza molto affascinante. Non è semplicemente un modo per spostarsi da un luogo ad un altro, è una filosofia di viaggio. Ecco diversi modi per attraversare in treno l’Europa: 10 itinerari che collegano, nel corso di una notte, due capitali o due città d’arte.

  1. La famosa Freccia Rossa collega le due città sin dal 1931. Fa parte della linea ferroviaria che attraversa i Monti Urali ed attraversa tutta la Russia. I treni sono ben equipaggiati, ma non esistono cabine.

  2. Dodici ore di viaggio attraversando Croazia e Slovenia, partendo dalla Serenissima per arrivare nel centro della capitale magiara.

  3. Sedili moderni e reclinabili, per un viaggio all’insegna del comfort assoluto.

  4. Il treno è un mezzo di trasporto diffuso nella Repubblica Ceca. Nella maggior parte delle città, dei paesi e dei sobborghi cechi ci sono stazioni ferroviarie. Tali urbanizzazioni sono interconnesse tra loro molto bene e dunque il viaggio in treno rappresenta un modo comodo per spostarsi da un posto all'altro.

  5. Lo storico e famoso Balkan Express percorre il tragitto tra le due città in circa 8 ore.

  6. I treni percorrono praticamente l’intera isola, attraversando Leeds, Glasgow, Edimburgo, Inverness, Aberdeen e giungere quindi a destinazione. L’ultimo tratto della corsa attraversa alcuni altipiani locali e costeggia il Ben Nevis, la montagna più alta del Regno Unito.


  7. Non ci sono molti turisti su questa rotta la cui bellezza vale, da sola, il costo del biglietto: forse a scoraggiarli sono i convogli, spesso un pochino datati, ma comunque comodi.

  8. Il meglio dei paesaggi italiani e francesi a costi contenuti, per un biglietto che può essere prenotato fino a 60 giorni prima.

  9. Un mezzo poco utilizzato per spostarsi tra le due città. La tratta è operata da Renfe ed SNCF.

Classifica elaborata 15 maggio 2013
  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento