Sì, viaggiare

Expo 2015 di redazione
  • La copertina dei 100 Capolavori per la vostra vita di Class.

    La copertina dei 100 Capolavori per la vostra vita di Class.

  • Grand Hotel Rimini, Rimini.

    Grand Hotel Rimini, Rimini.

  • Principe di Savoia, Milano.

    Principe di Savoia, Milano.

  • Lido Palace, Riva del Garda.

    Lido Palace, Riva del Garda.

  • Hotel de Russie, Roma.

    Hotel de Russie, Roma.

  • Il Vakarufalhi resort, atollo di Ari Sud, Maldive, Hotelplan.

    Il Vakarufalhi resort, atollo di Ari Sud, Maldive, Hotelplan.

  • Hotel Savoy, Firenze.

    Hotel Savoy, Firenze.

  • Golden Palace Hotel, Torino.

    Golden Palace Hotel, Torino.

  • Rome Cavalieri Hotel, Roma.

    Rome Cavalieri Hotel, Roma.

  • San Domenico House, Londra.

    San Domenico House, Londra.

  • Starhotels, The Michelangelo, New York.

    Starhotels, The Michelangelo, New York.

L’Italia è da sempre una destinazione di eccellenza nel mondo, così come l’ospitalità italiana, sinonimo di qualità anche all’estero. Ma quali sono i veri capolavori?
A raccontarlo, i 100 Capolavori per la nostra vita, di Class: oltre le strutture ricettive e i tour operator, qui sotto la top ten in rigoroso ordine alfabetico, nell’edizione di quest’anno (consultabile on-line, in italiano e in inglese, a questo link: 100 Capolavori) sono presenti anche i grandi nomi del design e dell’architettura, dell’arte e della cultura, della moda e dei gioielli, dell’enogastronomia e dei motori. Nomi sinonimo di qualità e di unicità made in Italy.

  1. Golden Palace Hotel, Torino

    Nel centro storico di Torino, tra le piazze Solferino e San Carlo, l’hotel cinque stelle Golden Palace, parte del gruppo Allegro Italia Hotels & Resorts (che ha alberghi di pregio a Milano e in Puglia, nel Gargano), è la prima ambasciata dell’ospitalità extra-lusso sotto la Mole Antonelliana. Perfetto per soggiorni business (ha due centri congressi con capienza fino a 300 persone), l’hotel è ideale pure per vivere momenti speciali: al ristorante G, due stelle Michelin; al Time Bar, per aperitivi e rilassanti dopocena; nella Golden Spa, con massaggi tibetani o berberi, yantra.

  2. Grand Hotel Rimini

    Fin dall’inaugurazione, nel 1908, il Grand Hotel di Rimini entrò fra le mete da sogno nel Mediterraneo. In cent’anni, ha ospitato celebrità, da Caruso a Lady Diana, al Dalai Lama, ha subito un incendio e i bombardamenti, risorgendo però sempre come l’Araba fenice, e dal 1994 è protetto dalla Sovrintendenza delle Belle arti. Ma a far entrare nell’immaginario di tutti l’albergo, che dal 2007 è proprietà del gruppo Select Hotels, è stato il regista riminese Federico Fellini, che ne scelse le sontuose sale Liberty per ambientare il suo capolavoro Amarcord.

  3. Hotel de Russie, Roma

    L’Hotel de Russie è uno dei più importanti 5 stelle lusso di Roma. Tra Piazza di Spagna e Piazza del Popolo, fa parte dei prestigiosi Rocco Forte Hotels, la cui filosofia di un lusso essenziale è caratterizzata da un design sobrio ed elegante. Molto amato dalle star di Hollywood, il de Russie dispone di 122 tra camere e suite con vista sull’incantevole Giardino Segret, vera oasi nel cuore di Roma, e sui pittoreschi tetti romani. Famosi e apprezzatissimi dagli ospiti sono il lussuoso centro benessere, lo Stravinskij Bar e il ristorante Le Jardin de Russie.

  4. Hotel Savoy, Firenze

    Nel centro storico di Firenze, vicino a Galleria degli Uffizi, Ponte Vecchio e vie dello shopping, l’Hotel Savoy dispone di 102 camere e suite arredate dal tocco inconfondibile di Olga Polizzi, design director di Rocco Forte Hotels, che propone un raffinato stile italiano arricchito con opere d’arte contemporanea. La palestra, all’ultimo piano, è unica per gli scorci panoramici sul Duomo e sul Campanile di Giotto. Il ristorante L’Incontro, che s’avvale della collaborazione del famoso chef Fulvio Pierangelini, invoglia gli ospiti con piatti ispirati alla tradizione toscana.

  5. Hotelplan Italia

    Hotelplan Italia è uno dei maggiori tour operator a livello nazionale, dove opera ormai dal 1947. Due i suoi marchi storici: Hotelplan, specializzato nei viaggi a lungo raggio, dall’Africa all’America, dall’Oriente all’Australia, alle Maldive (nella foto), e Turisanda, specialista, invece, nei viaggi di medio/corto raggio, con tour o soggiorni balneari in mete suggestive come Egitto e Giordania. Ai due brand si affianca TClub, una linea di viaggi che propone vacanze in resort di lusso, dal Kenya al Mar Rosso, studiate per un tipo di clientela dai gusti più ricercati.

  6. Lido Palace, Riva del Garda

    Nato nel 1899 e ristrutturato nel 2011, il Lido Palace di Riva del Garda, unico hotel 5 stelle lusso del Trentino, seduce con l’avvolgente mix di suggestioni storiche e contemporanee: il fascino da Belle Époque strizza l’occhio all’intrigante modernità delle vetrate affacciate sul parco secolare di 12.500 mq. L’albergo (affiliato ai Leading Hotels of the World) accoglie gli ospiti nelle sue 45 camere (fra cui 12 suite), dotate di ogni comfort e vista lago, li coccola nella Spa Centoundici e ne lusinga il palato con la cucina dello chef stellato Giuseppe Sestito.

  7. Principe di Savoia, Milano

    È l’essenza più vera di Milano. Uno stile preciso. Un’esperienza straordinaria di ospitalità e comfort. Dagli anni 20, il palazzo neoclassico dell’Hotel Principe di Savoia (oggi gemma della Dorchester Collection) è dimora dei viaggiatori internazionali e scelta naturale di un mondo cosmopolita. Servizio e struttura si contraddistinguono per qualità e stile raffinato. Con le sue camere (257) e suite (44), tutte con bagni in marmo, accessori esclusivi, toiletry Acqua di Parma, televisori Lcd interattivi e wi-fi veloce, l’albergo offre un esempio impareggiabile di lusso.

  8. Rome Cavalieri Hotel, Roma

    Sin dalla nascita, nel 1963, il Rome Cavalieri è stato un hotel all’insegna della Dolce Vita. Mezzo secolo esatto in cui s’è imposto come uno dei più raffinati 5 stelle lusso di Roma. Oggi, primo albergo d’Europa entrato nella prestigiosa catena Waldorf Astoria Hotels & Resorts, si distingue per la più prestigiosa collezione d’arte al mondo presente in un hotel, con tre grandiose tele del Tiepolo; i 2.200 mq della più lussuosa e ampia Spa in Italia; il migliore (e più panoramico) ristorante della capitale, La Pergola, tre stelle Michelin, guidato dal celebre chef Heinz Beck.

  9. San Domenico House, Londra

    Il San Domenico House è un lussuoso boutique hotel londinese, di proprietà italiana, situato nelle vicinanze di Sloane Square, a pochi passi dall’elegantissima King’s Road. All’esterno, la facciata di mattoni rossi ricorda il passato vittoriano del palazzo; all’interno, il San Domenico House offre ai suoi visitatori tutti i lussi e i comfort di un hotel di città pur conservando l’atmosfera intima e accogliente delle sue 16 camere. Le camere sono tutte arredate in modo diverso l’una dall’altra, con mobili antichi, oggetti preziosi e tendaggi ricercati.

  10. Starhotels The Michelangelo, New York

    Dal 1980 marchio alberghiero ai vertici dell’ospitalità, Starhotels è l’unico esempio di catena interamente italiana con proprietà e gestione in mano alla stessa famiglia. Capitanato da Elisabetta Fabri, che dal 2012 ne è presidente e ad, il Gruppo Starhotels conta una collezione di 22 alberghi a 4 e 5 stelle, di cui 20 nelle principali città italiane, uno a Parigi e uno a New York, il celebre The Michelangelo, unico deluxe hotel tutto italiano in Times Square, ormai un’icona dell’ospitalità di lusso a New York.

Classifica elaborata 06 novembre 2013

Lascia un commento