Tempo prezioso

Orologi e Gioielli di paco Guarnaccia - Gentleman

Hanno una cassa lucente e meccanismi sempre sofisticati: sono gli orologi in platino. Un metallo prezioso che in orologeria si accompagna alle complicazioni più importanti. Inoltre, viste le nobili qualità di questo materiale, i modelli in platino sono spesso in edizione limitata (per non dire limitatissima), aspetto che non fa che accrescerne l’esclusività.
Una dimostrazione che arriva anche dal fatto che questi orologi sono i più ambiti dai collezionisti e quelli che registrano le quotazioni più alte alle aste organizzate in giro per il mondo.
Tra modelli con tourbillon, calendario perpetuo, cronografo e quant’altro, ClassLife ha stilato la top ten, in rigoroso ordine di prezzo, delle proposte delle maison più importanti del panorama orologiero.

  1. Richard Mille

    Invece della forma tonneau, classica della maison, l’RM031 High Performance ha una cassa rotonda di 50 mm di diametro. È impermeabile fino a 5 atmosfere. Il movimento è meccanico a carica manuale ad alta frequenza (36mila alternanze). Edizione limitata a 10 esemplari.

  2. Girard-Perregaux

    Per appassionati di orologeria e musica classica, l’Opera Three ha un carillon in grado di riprodurre due melodie: una di Mozart e una di Tchaikovsky. Sul quadrante, le indicazioni della riserva di carica e dei piccoli secondi. Movimento a carica manuale. Cinturino in cocco. Costa 564mila euro.

  3. Cartier

    Orologio scheletrato che mostra il movimento a carica manuale e il tourbillon, il Rotonde de Cartier è in serie limitata a 30 esemplari, con funzioni cronografiche e il calendario perpetuo. Sulla corona uno zaffiro a forma di cabochon. Cinturino in alligatore nero e fibbia in platino.

  4. Parmigiani Fleurier

    Il Tonda Tourbillon monta un movimento meccanico a carica manuale con riserva fino a un massimo di sette giorni (segnalata a ore 12). Nella parte inferiore del quadrante si trova uno splendido tourbillon che compie una rotazione ogni 30 secondi. Il cinturino è in pelle di coccodrillo di Hermès.

  5. Patek Philippe

    Il Ref.5140P è un modello con calendario perpetuo che presenta un suggestivo quadrante blu con cinturino in alligatore abbinato. Le indicazioni sono di giorno, data, mese, ciclo dell’anno bisestile a lancette e fasi lunari. Il cuore pulsante di questo segnatempo è un movimento meccanico a carica automatica ultrapiatto. 87.200 euro.

  6. A. Lange & Söhne

    Questo Lange Zeitwerk è un’edizione speciale limitata a 30 pezzi. Il quadrante è in oro bianco rodiato con indicazioni a cifre saltanti di ore e minuti, mentre il fondello trasparente in vetro zaffiro mostra un calibro a carica manuale completamente fatto a mano.

  7. Chopard

    Il L.U.C. Lunar One ha un calendario perpetuo con fasi lunari che ruotano attorno all’asse della lancetta dei piccoli secondi, così precise da accumulare un giorno di ritardo in 122 anni. Il movimento è meccanico a carica automatica certificato Cosc e con Punzone di Ginevra. 250 esemplari.

  8. Jeager-LeCoultre

    Un’esplosione di lancette appare sul quadrante del Duomètre Chronographe, che presenta il Dual-Wing, due meccanismi separati, uniti da un organo regolatore in comune. Movimento meccanico a carica manuale e funzioni cronografiche con indicazione della riserva di carica.

  9. 9.
    scheda
    Rolex

    Nel Day-Date II di Rolex la finestrella a ore 12 segnala il giorno della settimana, mentre una più piccola indica la data (a ore 3). La cassa e il bracciale sono in platino, il movimento è meccanico a carica automatica con riserva di carica a 48 ore e certificazione Cosc.

  10. 10.
    scheda
    Panerai

    Il Radiomir 10 Days Gmt Platino ha una cassa di 45 mm di diametro e movimento a carica automatica che aziona anche il secondo fuso orario. Indicazioni delle 24 ore e della riserva di carica. Cinturino in alligatore con fibbia in oro bianco. Solo 100 esemplari.

Classifica elaborata 18 novembre 2013
  • email
  • Print
  • Facebook
  • Twitter

Lascia un commento