Mettere il mondo in classifica

CLASS - FEBBRAIO 2012

Mettere il mondo in classifica

Quante classifiche trovano posto nel cuore di un uomo? E nella sua testa? Tante, tantissime. Ci sono classifiche di merito dettate dai numeri e statistiche, come i listini di borsa o il Campionato di calcio, e per questo teoricamente incontestabili (ma poi anche di fronte alla verità dei numeri l’oggettività sfuma spesso nell’interpretazione); e ci sono classifiche di merito, o di gusto, che fotografano esperienze e percezioni, e che proprio sulla soggettività basano la propria credibilità. Perché un amico che viaggia spesso avrà sempre un’indicazione in più sull’hotel da scegliere. Perché un collega tecnologicamente più esperto saprà meglio indirizzare verso lo smartphone più adatto. Una classifica ben fatta, e ben analizzata, è uno straordinario modo per raccontare il mondo senza troppi fronzoli, per andare dritti al cuore dell’informazione. Class ama le classifiche; le ha nel suo Dna, le sintetizza nel suo stesso nome e le anima nel sito www.classlife.it, l’unico al mondo ideato proprio per soddisfare le esigenze di sapere, culturale e pratico, attraverso questa formula. Con un’avvertenza: non si troverà mai la classifica delle classifiche perché quella è la massima espressione di una scelta individuale. Non importa se di testa o di cuore. (Antonio Orlando)